SALVATORE L. - Psicopedagogia musicale

SESTILI A. - CASSIO FELICE. Introduzione generale.

Riferimento: 978-88-534-3708-2

26,00 €
Tasse incluse

La medicina antica nelle fonti letterarie greche e latine.

Quantità

Di fronte alla più evoluta medicina praticata dai Greci, liberi o schiavi, e poi in genere da medici provenienti da altre province, declinavano, pur senza scomparire mai del tutto, la medicina domestica romana di stampo catoniano e la medicina ieratica praticata, fin dai tempi più antichi, dai sacerdoti nei templi: il contatto col mondo greco e l’ampliarsi degli orizzonti politicoculturali
portano alla crisi delle autorità tradizionali di una società patriarcale, come quella romana, e al ridimensionamento, sul piano dell’arte medica, del potere del sacerdote. Con i medici provenienti dalla Grecia e anche da Alessandria
d’Egitto, dove nel III secolo a. C. fiorirono i celebri medici razionalisti, arrivavano sempre più numerosi i testi ippocratici e i manuali ellenistici: questa base culturale stimolò la formazione di scuole, che caratterizzarono (dal I al III secolo d. C.) lo sviluppo della medicina latina, e la produzione di manuali e trattati latini di autori tardo-antichi (IV-V secolo d. C.), di cui Cassio Felice è l’ultimo rappresentante.


978-88-534-3708-2
50 Articoli

16 altri prodotti della stessa categoria: