MORGOROTH & DIOMEDE - L'ALTRA FACCIA DEL CLASSICO COL ROCCI SOPRA DI ESSO/UNA GUIDA AL BUONUMORE TRA PLATONE E CICERONE

MORGOROTH & DIOMEDE - L'ALTRA FACCIA DEL CLASSICO COL ROCCI SOPRA DI ESSO/UNA GUIDA AL BUONUMORE TRA PLATONE E CICERONE

Riferimento: 978-88-534-3799-9

12,00 €
Tasse incluse

L'ALTRA FACCIA DEL CLASSICO COL ROCCI SOPRA DI ESSO/UNA GUIDA AL BUONUMORE TRA PLATONE E CICERONE PERCHE' VOI TALETE

Quantità

L'altra Faccia del Classico - col Rocci o sopra di esso" nasce dalla collaborazione tra le pagine L'altra Faccia del Clas­sico Il e Morgoroth, iniziata alle 15.00 dell'1 marzo 2015 sulle basi della precedente amicizia tra i relativi amministratori (ami­cizia che affonda le radici in uno dei tanti saluti casuali che ci si scambia per strada, credendo che qualcuno ci stia salu­tando, mentre invece si sta rivolgendo a qualcuno alle nostre spalle. Almeno, questa è la versione di Diomede; Morgoroth ricorda solo di esserselo trovato un giorno nel proprio salotto durante una cena, ma come sia arrivato lì ancora gli sfugge). Nel vano e disperato tentativo di presentare il liceo classico come il luogo allegro e felice che non è, una sera Diomede stringe un patto con un demone, ottenendo così un'esclusiva sulle vignette dell'amico Morgoroth: forse coi disegnini qual­cuno ci cascherà, è il suo pensiero. Un piano perfetto e che avrebbe funzionato di certo, se solo si fosse rivolto a qualcuno in grado di disegnare per metterlo in pratica. La collaborazione procede per oltre un anno (e sta tuttora andando avanti, se per inerzia, per desiderio del pubblico di farsi del male o per puro dispetto nei confronti dello psicologo di Morgoroth, non è dato saperlo), finché, traviate un numero sufficiente di anime su In­ternet, il malvagio duo decide di darsi alla carta stampata. Con l'aiuto delle arti occulte e di un telefono, convincono un editore arcinoto nel difficile mondo dei licei classici italiani e un po' meno famoso tra Mordor e lsengard a farsi stampare il pre­sente volumetto, pronti a vantarsene coi relativi ex professori nei secondi precedenti al collasso di questi ultimi per il vilipen­dio al latino e al greco presente tra queste pagine. 

In definitiva, quello che avete tra le mani è la constatazione di come la meritocrazia, in questo Paese, non esista, ma, per una volta, fa ridere. 

In tutti i sensi. Forse. "


978-88-534-3799-9
13 Articoli

16 altri prodotti della stessa categoria: