Beccari E., ROCCI GREATEST'S HITS

Beccari E., ROCCI GREATEST'S HITS

Riferimento: 978-88-534-3704-4

7,00 €
Tasse incluse

Le definizioni più strane e divertenti del celebre dizionario di greco.

Quantità

Le definizioni più strane e divertenti del celebre dizionario di greco.

E’ una gelida e piovosa mattina di novembre: schiere di studenti insonnoliti marciano lentamente verso un casermone, grigio come il cielo; in una mano l’ombrello, sulle spalle lo zaino pesante di libri. Ma nell’altra essi portano a fatica un enorme volume dalla strana copertina blu scuro. L’ombrello è leggermente spostato a coprirlo perché loro posso anche bagnarsi, ma il Rocci no. E’ giorno di versione. Se fermaste uno di quegli infelici ragazzi e diceste loro che quel mattone odiatissimo e pesantissimo (in effetti neanche due chili e mezzo) è uno dei libri più divertenti e interessanti che probabilmente stringeranno mai, beh… probabilmente sarebbero perfino troppo depressi per ridervi in faccia (o mandarvi a quel paese). Negli innumerevoli decenni passati dalla sua prima stesura moltitudini incalcolabili di giovani, indomiti frequentatori del liceo classico, si sono logorati i polsi e le pupille sull’apocalittico Rocci. Difficilmente però qualcuno di loro, perso e quasi intimidito fra aoristi e accusativi, si sarà imbattuto durante una comune versione di greco in uno di quei numerosi guizzi di genio (o di follia?) che ogni tanto fanno capolino da un altrimenti “tragico” oceano di lemmi. Eppure il Rocci coniuga felicemente la latente follia degli antichi Greci, ben nota, io credo, a chiunque li abbia studiati, con idiosincrasie sue proprie dell’autore, quasi la suddetta follia sia “migrata” a mo’ di maledizione tolkieniana dalle sudate carte alla testa dell’infaticabile redattore, talché è difficile, fra tante “stranezze”, discernere il contributo originale dell’ineffabile Toscano, né si sa più chi si debba maggiormente ringraziare. Buon ultimo l’autore del presente volumetto, il quale, se qualche dubbio ancora vi fosse sul fatto che il Rocci rappresenta uno dei maggiori testi umoristici del ventennio, si pregia di aver fornito ampia prova di ciò nella pagine che seguono.


978-88-534-3704-4
28 Articoli

16 altri prodotti della stessa categoria: